Caricamento...

MASSIMO LEONE - PRIMITIVO 2019

Caricamento...
Annata
2019
Denominazione
PRIMITIVO IGP PUGLIA
Vitigni
Primitivo in purezza
Alcol
15%
Formato
0.75l
Temperatura di servizio
16/18 °C
Info
Contiene Solfiti - Prodotto in Italia

Note di degustazione

rosso rubino proFondo. complesso al naso, dalle intense sensazioni Fruttate di ribes rosso, ciliegia e composta di Fragola, un pizzico di pepe nero e chiodi di garoFano, poi la viola, il tutto incorniciato da una Fresca balsamicità. in bocca è potente e morbido, dall’avvolgenza Fruttata e vegetale e di lunghissima persistenza

Perché ci piace

primitivo è un vitigno rosso italiano, molto diffuso in puglia. si narra che furono gli illiri della dal- mazia a portarlo in puglia oltre duemila anni fa. l’ori- gine del nome è probabilmente legata al ciclo biologico (fioritura, maturazione, ...) precoce, e viene generalmente vendemmiato nella prima decade di settembre. il colore è rosso tendente al violaceo ed all’arancione con l’invec- chiamento, dall’aroma leggero, caratteristico, e dal sapo- re gradevole, pieno, armonico, tendente al vellutato con l’invecchiamento.

Abbinamenti

gnocchi al ragù di agnello, cinghiale in umido, stracotto di asino, bbq, piccione ai funghi porcini e formaggi stagionati