Caricamento...

MASSIMO LEONE - NERO DI TROIA 2018

Caricamento...
Annata
2018
Denominazione
NERO DI TROIA IGP PUGLIA
Vitigni
Nero di Troia in purezza
Alcol
13.5%
Formato
0.75l
Temperatura di servizio
16/18 °C
Info
Contiene Solfiti - Prodotto in Italia

Note di degustazione

rosso rubino impenetrabile, luminoso e consistente. apre balsamico e complesso al naso, con Frutti di bosco e ciliegia sotto spirito, sottobosco, lieve speziatura di chiodo di garoFano e cannella, e chiusura minerale scura. sorso intensamente Fruttato, dall’ottimo equilibrio. Fresco/sapido e dal tannino ben integrato, lungo in persistenza Fruttata e di grande beva

Perché ci piace

l’uva di troia è un vitigno autoctono pugliese. prende anche il nome di “nero di troia” a cau- sa della sua alta carica polifenolica, che gli conferisce un colore rubino tanto intenso da poter a volte sembra- re “nero”. numerosi gli aneddoti su questo vitigno, che sembra esser stato portato in daunia da diomede, sbar- cato sulle rive del gargano portando con sè dei tralci di vite; inoltre, è certo che l’imperatore Federico ii di svevia amava degustare il “corposo vino di troia”.

Abbinamenti

tartare di manzo, polenta con sugo di salsicce e costolette di maiale, taglieri di formaggi di media stagionatura, bistecche, pollo al forno con peperoni, oppure orecchiette con cime di rapa